Rosticceria a Napoli


Un forno non può definirsi tale se mancano i cibi tipici da rosticceria. Forno Cinquanta infatti è conosciuto in tutta la città anche per la vendita di tanti piatti gustosi che possono sostituire qualunque. Tra i prodotti da rosticceria a Napoli che il negozio propone, il classica pizza al trancio in tanti gusti diversi, l’ideale per essere gustata anche a passeggio, concedendosi qualcosa di sfizioso a metà pomeriggio. Che dire poi dei tortani fatti con lievito madre e farciti con salame napoletano, formaggio romano, pepe, cigoli e uovo? Questo prodotto della rosticceria di Napoli fa parte di quelle torte salate nate per festeggiare la Pasqua dopo il lungo periodo della quaresima. Nonostante ciò i suoi ingredienti corrispondono a una simbologia pagana, di molto antecedente alla nascita di Cristo. Il formaggio pecorino rievoca quei riti collegati alla resurrezione primaverile della natura dopo la “morte” invernale, dove erano sacrificati degli agnelli in quanto simbolo di purezza. Un altro ingrediente sono i ciccioli derivati dal grasso del maiale che rimandano ad un altro rito antichissimo che celebrava l’uccisione di questo animale, simbolo di fecondità e di benessere. Simbolica è poi anche la forma del tortano a ciambella che ricorda la corona di spine di Gesù e, mangiandola, viene alla mente la via crucis. 


Antri buonissimi prodotte della rosticceria del Forno Cinquanta sono i fagottini fatti con pasta con lievito di birra ripieni di vari gusti, così come gli involtini. Possono essere farciti sia con carne tritata, con affettati come prosciutto cotto e speck, oppure con spinaci e ricotta, e tanto altro ancora. Infine, anche i panini napoletani sono una vera prelibatezza e contengono un mix di carni come prosciutto, cotto e crudo, pancetta ma anche grana a e provolone, l’ideale per chi è alla ricerca di uno snack davvero gustoso.